CODICE DI PRATICA” – Sistema di Gestione della Sicurezza nell’autotrasporto (GSA) - News & Eventi

CODICE DI PRATICA” – Sistema di Gestione della Sicurezza nell’autotrasporto (GSA)

Emanata la Delibera n. 2 “Definizione dei Requisiti in materia di certificazione di qualità delle imprese che effettuano trasporti di merci pericolose, di derrate deperibili, di rifiuti industriali e di prodotti farmaceutici, in attuazione dell’articolo 9, comma 2, lettera e) del decreto legislativo 21 novembre 2005, n. 284” che racchiude una norma tecnica per l’applicazione di un sistema di gestione per il controllo delle attività nelle imprese di trasporti.

La novità viene dal MIMS – Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Comitato Centrale per l’Albo Nazionale) che con questa delibera definisce i requisiti per un sistema di gestione della sicurezza formulando un testo coordinato ed integrato di indirizzi in materia di certificazione di qualità delle imprese che effettuano autotrasporto, in particolare di merci pericolose, di derrate deperibili, di rifiuti industriali e di prodotti farmaceutici, in attuazione al disposto dell’art.9 del decreto legislativo 21 novembre 2005 n. 284, ai fini del disposto dell’art. 11 del decreto legislativo 21 novembre 2005 n. 286.

Un sistema di gestione della sicurezza nell’autotrasporto permette alle aziende che erogano servizi di autotrasporto di dimostrare la propria conformità legislativa e implementare un sistema di gestione basato sulla valutazione e gestione del rischio. Lo scopo è quello di offrire un servizio di trasporto efficiente e vantaggioso in termini di sicurezza migliorando le aspettative dei clienti sugli aspetti del ritiro, della conservazione e della consegna del prodotto oltre al rispetto delle norme cogenti applicabili.

Questo schema si applica per tutte le imprese di trasporto di merci su strada ed in particolare per tutte le imprese che operano nei settori delle merci pericolose, derrate deperibili, rifiuti industriali e dei prodotti farmaceutici.

In armonia con altri schemi di certificazione, di cui ne ricalca la struttura, il certificato “Codice di Pratica – Sistema di Gestione della Sicurezza Nell’autotrasporto (GSA)” si potrà ottenere attraverso un audit da parte di un Organismo Accreditato, ha validità di tre anni e prevede che venga effettuata una verifica ogni anno per accertare il mantenimento dei requisiti.

La Delibera consta di 5 articoli e 4 allegati. L’allegato A contiene il “Codice di Pratica – Sistema di Gestione della Sicurezza nell’Autotrasporto (GSA)”, nell’allegato B è riportata la check-list da utilizzarsi per la conduzione degli Audit di certificazione e negli allegati C e D sono presenti due modelli relativi rispettivamente al rapporto di Audit del Lead Auditor e alle certificazioni di qualità.

La Delibera n°2 della seduta del 6 Maggio 2021 e i suoi allegati sono scaricabili qui:

Delibera n.2 del 06.05.2021 – Requisiti Codice di Pratica per GSA

Allegati Delibera n. 2 del 06.05.2021